mercoledì 27 marzo 2013

Cupcakes della Miky

Ciao ragazze/i non sembra anche a voi che l'inverno non finisca più?
Non vedo l'ora che arrivi la primavera, tirare fuori la bicicletta dal garage e fare delle belle passeggiate sotto il sole tiepido. 
Oggi pubblico la ricetta dei cupcakes che ha preparato Michela in occasione del suo 30° compleanno.
Da notare che ha persino costruito l'alzatina per servirli!


INGREDIENTI:
(cupcakes alla vaniglia)

- 130 gr. di farina
- 130 gr. di zucchero
- 130 gr. burro
- 2 uova
- 3 cucchiai di latte freddo
- 2 cucchiaini di lievito per dolci
- fialetta di aroma alla vaniglia 

(cupcakes al cioccolato)
- 130 gr.  di farina
- 120 gr. di zucchero
- 120 gr. di burro
- 2 uova
- 80 gr. Cioccolato al latte
- 2 cucchiaini Lievito

(per la decorazione) 
- 400 ml panna non zuccherata
- 2 cucchiai di zucchero a velo
- 2 bustine di pannafix
- zuccherini argento
- ciliegie candite
- colorante blu.

CUPCAKES ALLA VANIGLIA

Prendere una terrina  e mescolare lo zucchero, il lievito, la farina e l’aroma alla vaniglia.
A parte, invece, mescolare il latte, il burro fuso (o comunque ben ammorbidito) e le uova.
Lo scopo è quello di ottenere due impasti quanto più corposi e privi di grumi, ben montati che andranno mescolati fra di loro
Versare il composto ottenuto nei pirottini fino a riempirli a 2/3 e infornare a 200° per 15 minuti.

CUPCAKES AL CIOCCOLATO
 
Amalgamare il burro ammorbidito e lo zucchero, aggiungere un uovo alla volta continuando a mescolare.
Fondere il cioccolato a bagnomaria e aggiungerlo al composto.
Setacciare la farina con il lievito e aggiungerla al composto mescolando.
Versare nei pirottini la crema ottenuta fino a riempirli per 2/3.
Infornare a 180° per 15-20 minuti.
 
Prendere la panna dal frigo (dovrà essere ben fredda) e montarla con le fruste amalgamando lo zucchero a velo e la bustina di pannafix quando sarà già leggermente montata e continuare finché risulterà ben spumosa A metà della panna aggiungere del colorante blu.
Versare in un sac.à-poche la panna blu e decorare i cupcakes alla vaniglia e la panna bianca per i cupcakes al cioccolato.
Decorare con le ciliegie e gli zuccherini argentati.



 

domenica 17 marzo 2013

Dolcetti al pistacchio

Buongiorno a tutte/i,
in questi giorni sono davvero contenta perchè finalmente dopo 4 settimane mio marito è tornato a casa dalla trasferta per lavoro!
Per festeggiare ho preparato questi dolcetti al pistacchio che purtroppo esteticamente non sono un gran che ma vi assicuro che il sapore è fantastico.
 
INGREDIENTI:

- 125 gr. di burro
- 120 gr. di zucchero
- 150 gr. di farina
- mezza bustina di lievito per dolci
- 125 ml. di latte
- 2 uova
- 60 gr. di pistacchi non salati Bacco
- una bustina di vanillina
- un pizzico di sale
- 100 ml. di panna
- 100 gr. di cioccolato al pistacchio Cioccobacco Bacco
- 1 vasetto di crema al pistacchio la golosa di Bacco
 - 50 gr. di pistacchi
 

Setacciare la farine insieme al lievito, aggiungere lo zucchero, un pizzico di sale e i pistacchi precedentemente tritati.
Nella planetaria montare bene il burro quasi a farlo diventare una crema, aggiungere le uova, il latte e la vanillina dopodichè unire questo composto al precedente.
Mescolare bene il tutto e riempire con l'impasto gli stampini in silicone.
Infornare in forno preriscaldato a 170° per circa 30 minuti.
Per la ganache mettere la panna sul fuoco senza farla bollire, aggiungere la crema al pistacchio e il cioccolato fatto precedentemente a pezzetti piccoli e mescolare forte con una frusta a mano.
Aggiungere i pistacchi tritati finemente e quando i dolcetti saranno freddi decorateli con la ganache al pistacchio.












sabato 16 marzo 2013

NUOVA COLLABORAZIONE: BACCO

Dici Bacco, dici Pistacchio. 
E' uno degli slogan di questa azienda siciliana specializzata nella lavorazione dei prodotti tipici del territorio di Bronte. Nel laboratorio gastronomico dell'azienda Bacco però non si lavora solo il pistacchio, ma anche arancia, limone, mandarino, peperoncino, cannella, caffè, mandorla, nocciola, cioccolato fondente e frutti di bosco. E così, nel pacco che ho ricevuto ho trovato tutti questi magnifici prodotti: condimenti pronti a base di pistacchio, nocciole e mandorle per primi e secondi piatti, torrone, cioccolato, creme dolci spalmabili, farina di pistacchio e pistacchio sgusciato, e persino il miele al pistacchio. Prodotti d'eccellenza con i quali si possono creare pietanze sempre nuove e sperimentare nuovi abbinamenti. 
 


 

sabato 9 marzo 2013

Giochiamo per conoscerci

Buongiorno a tutti/e vi scrivo, finalmente, dopo una lunga e riposante dormita merito di un pomeriggio passato alle terme con le mie amiche.
E' stato fantastico coccolarsi un pò fra le varie saune e gli idromassaggi per non parlare delle vasche d'acqua calda all'aperto e delle chiacchere davanti ad un buonissimo vino rosè e dei golosissimi grissini al cioccolato.
Ora partecipo a un giochino carino che mi ha inviato Pasteggiando con me.
Partecipare è semplicissimo si tratta di rispondere ad 11 domande inviate da un blogger e si creano 11 nuove domande per altri 11 blogger.

Ecco le domande di Pasteggiando con me:

1. Cosa non ti piaceva mangiare da piccola? Ho sempre mangiato di tutto tranne le bistecche di fegato che tuttora non mangio.
2. La prima cosa che hai iniziato a cucinare o preparare? Un bel piatto di pastasciutta
Quale oggetto o elettrodomestico per preparare cibi vorresti avere? Uhm domanda difficile ho quasi tutto forse la yogurtiera.
4. Quanto tempo passi in cucina quando non lavori/studi? Di solito uso il week end per sperimentare qualche piatto mai fatto quindi dipende da cosa decido di preparare.
5. Qual è il tuo condimento preferito? Pomodoro ed origano.
6. Hai delle fissazioni? Nessuna in particolare
7. Gelato al parmigiano(sperimentazioni) o alla crema(tradizioni)?
Sono per le sperimentazioni
8. Qual è il tuo genere di film preferito? Puoi dirmi 3 titoli? Mi piaccioni le commedie romantiche come The Bodyguard, Amore in prima linea e Pretty woman
9. Per te è tutto bianco o nero, oppure ci sono le sfumature? Assolutamente migliaia di sfumature.
10. Esprimi un desiderio/una speranza... 3..2..1..Fatto? Ti auguro che si avveri!!! .... speriamo si avveri!!

E ora le domande che vi propongo: 

1.   Per chi cucini di solito?
2.   Dolce o salato?
3.   Quale ricetta realizzi più spesso?
4.   Per quale motivo hai deciso di aprire un blog?
5.   Da cosa nasce il nome del tuo blog?
6.   In una parola sola come definisci il tuo modo di cucinare?
7.   Pizzeria o ristorante etnico?
8.   C'è un/una blogger che vorresti incontrare di persona?
9.   The o caffè?
10. Tre oggetti che porteresti su un'isola deserta?
11. Quale è la prima cosa che fai appena alzato/a?

Ora non mi resta che scegliere gli 11 blogger
4.   Squisito
10. Kreattiva

venerdì 8 marzo 2013

Auguri donnine!!!



Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni….
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è a colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un'altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però  non trattenerti mai!!!

sabato 2 marzo 2013

Pasta e fagioli

Ciao ragazzi/e questa sera mi sono cimentata in una ricetta tradizionale: la pasta e fagioli.
La pasta e fagioli è un piatto cosiddetto "povero"  in quanto è un piatto economico ma allo stesso tempo gustoso e nutriente.

INGREDIENTI:
- 320 gr di pasta
- fagioli borlotti lessati
- brodo vegetale
- sedano
- carote
- cipolle
- lardo
- passata di pomodoro
- olio
- sale e pepe
- parmigiano grattugiato

Ho preparato un soffritto con le carote il sedano e le cipolle e le ho messo in una padella i pezzettini di lardo.
Dopo aver fatto soffriggere ho aggiunto i fagioli e il pomodoro facendo cuocere il tutto per dieci minuti aggiungendo del brodo vegetale e al termine della cottura il pepe.
Ho messo a lessare la pasta e ultimata la cottura l'ho fatta saltare con il sugo ai fagioli e ho aggiunto una spolverata di parmigiano.