sabato 22 febbraio 2014

Torta magica alla vaniglia

Confesso ho ceduto anche io alla moda che spopola fra i blog in questo periodo: La torta magica.
Alla fine si tratta di una torta semplice con ingredienti comuni, ma il risultato sarà speciale: una torta con ben tre strati distinti, con tre consistenze diverse ma con un solo impasto.
Vi dirò che non è nemmeno difficile da preparare, basta seguire alla lettera la ricetta e soprattutto usare una teglia 20x20 in modo da avere tre strati ben distinti.
Anche se ho visto sui blog torte con gli strati più distinti dei miei io sono molto soddisfatta del risultato.

INGREDIENTI:

- 4 uova a temperatura ambiente
- 150 gr di zucchero
- 125 gr di burro
- 115 gr di farina
- 500 ml di latte
- 1 cucchiaio di acqua fredda
- 1 cucchiaio di succo di limone o aceto
- 1 stecca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
- 1 pizzico di sale
- zucchero a velo


Fare scaldare il latte con la stecca di vaniglia incisa e con i semini interni. 
Fare fondere il burro e trasferirlo in una ciotola a raffreddare.

Separare i tuorli dagli albumi.
Lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.

Aggiungere il cucchiaio d’acqua, continuando a lavorare.
Aggiungere un pizzico di sale.
Aggiungere il burro fuso a filo, continuando a mescolare.

Aggiungere la farina setacciata, sempre lavorando l ‘impasto.

Aggiungere il latte a filo filtrato, senza smettere di impastare.

A parte montare a neve gli albumi con il succo di limone ed incorporarli delicatamente all’impasto.

Versare in una tortiera quadrata di 20×20 rivestita di carta da forno.

Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 130° per 70 minuti (o in forno statico a 150° per 80 minuti).

Lasciare raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Avvolgere la tortiera con della pellicola e metteterla in frigo per due ore.
Tagliare la torta magica a cubetti e spolverarla con lo zucchero a velo.



giovedì 13 febbraio 2014

Pantacce con ricotta e pesto di pistacchio

Ciao ragazze,
oggi ancora tempo grigio e piovoso non se ne può davvero più!
Questa mattina uscita di casa ho visto il sole e mi sono illusa fosse una bella giornata ma ecco che a metà mattino il sole è sparito e ha preso il suo posto il diluvio.
Va bhe consoliamoci con questo buonissimo piatto di pasta tipico della Sicila.


INGREDIENTI

- 300 Gr di ricotta fresca
- 90 Gr alla Brontese Bacco
- noce moscata

Portare a cottura la pasta.
Nel frattempo amalgamare bene la ricotta fresca con il pesto e un pizzico di noce moscata.
Scolare la pasta lasciandovi un pò di brodo, mantecare con il condimento .





 

martedì 4 febbraio 2014

Ambasciatrice DASH ECODOSI PODS 3 IN 1

Ragazze per la prima volta sono diventata una delle 10.500 persone che ha la possibilità di provare una novità rivoluzionaria per il bucato: Dash Ecodosi Pods 3in1, le innovative ecodosi di Dash che garantiscono pulito, brillantezza e un bucato a prova di macchia in un solo gesto.
Utilizzo già le Ecodosi Dash da parecchio tempo e mi trovo benissimo in quanto mi sono liberata degli ingombranti bottiglioni di detersivo e non spreco detersivo perchè sono monodosi e soprattutto smacchiano anche a temperature basse.

Grazie al progetto del Club dei Desideri in collaborazione con Dash Ecodosi Pods 3in1 ho ricevuto:
  • 1 confezione di Dash Pods Ecodosi 3 in 1 da 19 pezzi per me;
  • Ben 33 monodosi di Dash Pods Ecodosi 3 in 1, tutte confezionate in simpatiche scatolette in cartone con riportati tutti gli avvertimenti e le informazioni sul prodotto;
  • Il fascicolo contente le informazioni su Dash Pods Ecodosi 3 in 1 e sul progetto;
  • Il carnet di questionario da proporre ad amici e parenti.
Dal 1965 Dash è presente nelle case delle famiglie italiane, garantendo un pulito impeccabile ad ogni lavaggio.
Da sempre, Dash è attento alle esigenze di tutti da generazione a generazione, e cerca costantemente di rendere i suoi prodotti innovativi senza rinunciare alla sua formula di qualità.
È proprio la ricerca di continua innovazione che ha portato, dopo anni di ricerche, alla creazione della nuova generazione di ecodosi: Dash Pods Ecodosi 3in1.
Con la sua tecnologia brevettata porta nelle case degli italiani la comodità di un piccolo prodotto
con l'esperienza di bucati impeccabili. 20% meno ingombrante delle normali ecodosi presenti sul
mercato è dotata di scompartimenti sovrapposti idrosolubili.
La rivoluzione di Dash Ecodosi Pods 3in1:
  • consente di non pretrattare, perché le speciali Ecodosi Pods 3in1 racchiudono tre azioni pulenti per la prima volta in un solo prodotto;
  • permette di ottenere massimi risultati anche a temperature basse;
  •  rispetta l'ambiente
Le speciali Ecodosi Pods 3in1 di Dash esercitano tre azioni sul nostro bucato:
  • Azione brillantezza dei tessuti
  • Esalta la brillantezza dei tessuti perché la combinazione di attivatori del bianco e molecole condizionanti fanno sì che i colori restino brillanti a lungo e che i bianchi siano ancora più bianchi.

Dash ecodosi pods 3in1

sabato 1 febbraio 2014

Pasta con le carote

Ci risiamo oggi mezzogiorno nel mio frigorifero, nella dispensa e nel freezer c'era l'eco.
Ho fatto un breve inventario di quello che mi è rimasto: cipolle, carote, pasta, uova (solamente 2 poche per fare una frittata per Marco e me) e naturalmente le mie amate spezie comprate a Zanzibar.
Cerco in internet qualche ricettina e mi imbatto nel blog Vita frugale che mi da un'ottima idea per preparare la pasta con le carote. 

INGREDIENTI:

- 200 gr di Trofie Granoro
- 3 carote
- 1 cipolla
- olio d'oliva
- 2 uova


Mentre cuocete la pasta, tritate la cipolla e grattugiate le carote. 
Fate riscaldare dell'olio d'oliva e fate soffriggere la cipolla per qualche minuto. 
Aggiungete le carote, salate e fate cuocere per 10 minuti, rimescolando di tanto in tanto. 
Sbattete le uova in una terrina, salate e aggiungete un pochino di curry.
Quando la pasta è pronta, scolatela e rimettetela nella pentola. 
Aggiungete il composto di carote e l'uovo. 
Girate con il mestolo sul fuoco per far rapprendere la salsa. .